Tutta la creazione già esprime, nel silenzioso travaglio dell'attesa, gratitudine e amore” (Rm. 8,22-259.

 

L'armonia del creato (Col.1,16), la provvidenza di Dio (1Pt.3,12), dicono chiaramente che lui è il Dio della pace (Fm.1,3). E la creatura intelligente è chiamata a collaborare affinché tale armonia non si spezzi.

Liturgico Pastorale

«  
  »
L M M G V S D
 
 
1
 
2
 
3
 
4
 
5
 
6
 
7
 
8
 
9
 
10
 
11
 
12
 
13
 
14
 
15
 
16
 
17
 
18
 
19
 
20
 
21
 
22
 
23
 
24
 
25
 
26
 
27
 
28
 
29
 
30
 
 
 
 

Visitatori

  • Visitatori Totali: 11230580
  • Visitatori Unici: 121539
  • Utenti Registrati: 64
  • Ultimo Utente Registrato: pasquale de nicola
  • Nodi Pubblicati: 1453
  • Tuo IP: 3.238.98.39
  • Da: Dom, 2009-06-28 20:17

 

Carissimi fratelli e sorelle,

Vi comunico che oggi pomeriggio il nostro caro don Salvatore Scalpellino é tornato alla casa del padre.

Ci uniamo al dolore dei familiari e dell'intero presbiterio della nostra Diocesi e sin da ora innalziamo per lui preghiere in suo suffragio, affinché il Signore della Vita gli doni la corona promessa ai suoi servi fedeli.

Domani 19 settembre in parrocchia sarà portata la salma del nostro carissimo don Salvatore Scalpellino, dove sarà allestita la camera ardente fino alla Celebrazione dei funerali che sarà presieduta dal nostro vescovo Mons. Gennaro Pascarella, il giorno martedì 20 settembre alle ore 11.00 in chiesa,

Sarà possibile accedere alla camera ardente da domani a partire dalle ore 16.30.

don Vitale

Utenti on-line

Ci sono attualmente 0 utenti e 0 visitatori collegati.

Nuovi utenti

  • o.varriale
  • g.puglisi
  • a.palomba
  • m.palma
  • h.cozzolino

<

 

Ecco, ora il tempo favorevole… E ancora: È ormai tempo di svegliarvi dal sonno, perché la nostra salvezza è più vicina ora di quando diventammo credenti. La notte è avanzata, il giorno è vicino. Gettiamo via perciò le opere delle tenebre e indossiamo le armi della luce. Comportiamoci onestamente, come in pieno giorno».

Il tempo è una realtà che ci fa comprendere e sentire tutta la fragilità della nostra vita umana, terrena Il tempo ci consuma fisicamente, ma noi siamo creati per l’eternità.

Tuttavia non bisogna pensare che il tempo ci sia “nemico”; sono assurdi tutti quei comportamenti che vogliono – inutilmente del resto – combattere contro il tempo, sentendolo come un avversario, perché anche il tempo è dono di Dio, che ce lo ha dato come un mezzo di “trasporto” verso la mèta.

Accesso utente

CAPTCHA
Questa domanda è per verificare se sei un visitatore umano e per evitare lo SPAM.
CAPTCHA con immagine
Inserire i caratteri mostrati nell'immagine.